Chi è dentro e chi è fuori

 

(Total Recall, 1990, regia di Paul Verhoeven. 
Ispirato al racconto di Philip K.Dick Ricordiamo per voi – We can remember it for you wholesale)

Nella città obesa le famiglie povere sono il 12,2% del totale mentre quelle a rischio povertà sono il 25,9% (quelli che arrancano per tenere posizioni accettabili di medietà nella lotta per la vita e che, approfondendosi la crisi sociale, potrebbero trasformarsi in poveri a tutti gli effetti). Quindi: il 38,1% delle famiglie, più di un terzo del totale degli abitanti di una delle città più ricche d’Italia, o è povera o è sull’orlo della povertà.

Russell Foster, professore della Oxford  University, titolare  della cattedra di Neuroscienza  circadiana,  sostiene che la società  insonne,  la  società  cioè che funziona 24  ore  su 24,  costringerà presto  i suoi abitanti a drogarsi,  per reggere  il ritmo: “Del resto i militari già usano una sostanza chiamata modafinil per rimanere svegli per giorni”.

Uno studio dell’Ufficio Internazionale del Lavoro registra che in Perù il 50,9% dei lavoratori ha un orario di lavoro superiore alle 48 ore, in Corea del Sud sono il 49,5%, in Thailandia il 46,7%, in Pakistan  il 44%.  Il  Regno Unito  è  al  25,4%, gli  Usa  al  18,1%.  La  Norvegia  sotto il  10%.  L’Italia  non  era compresa nello studio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: