Sfortunato il paese che viene trascinato al livello dei mediocri perchè sono maggioranza

papa-benedetto-xvi.jpg

Dunque il Governo Prodi pare destinato a cadere, sotto l’attacco concentrico di Mastella e del Vaticano (da ultimo l’intervento pastorale del cardinale Bagnasco). Il suo stato di salute era precario e a fronte dei molti che lo volevano liquidare stavano solo considerazioni di convenienza degli attori che siamo costretti a vedere quotidianamente.
Verso dove cade il Governo ? Non è dato sapere, visto che difficile pare la soluzione di un governo istituzionale a cui venga affidato il solo compito di varare una nuova legge elettorale e demenziale (se non per coloro che consapevolmente puntano allo sfascio) andare ad elezioni anticipate con il porcellum.

Non sono certo stupito da Mastella, leader non di un partito ma di una famiglia, che il centro-sinistra è stato costretto ad imbarcare per avere i risicati numeri per governare. Ha sbagliato il centro-sinistra ad accordarsi con Mastella, con Dini ? Sì, ma l’alternativa era quella di riandare immediatamente alle urne, un anno e mezzo fa, con la fondata probabilità che l’esito non sarebbe cambiato oppure che si sarebbe spostata quella manciata di voti necessaria a dare la vittoria al centro-destra (e a me, che sono lettore di noir, non tutti i dubbi sui numeri di quelle elezioni si sono chiariti).

Non sono certo stupito dai cardinali-ministri e dal Papa: la storia della Chiesa è in buona parte politica spacciata per fede; e della politica usa le menzogne e le ipocrisie. Ma mentre ai politici si possono rimproverare menzogne e ipocrisie e talvolta, non in Italia, accade che vengano anche valutati e giudicati sulla base della loro affidabilità e credibilità, questo non è concesso nei confronti dei ministri di Dio.

Questo è ciò che più mi stupisce e mi dà la misura di quanto questo paese sia sbandato: l’intelligenza laica è sparita, quella coscienza che oggi difenderebbe il diritto del Papa a parlare alla Sapienza (magari non all’inaugurazione dell’anno accademico) ma che accanto a questa affermazione analizzarebbe le ragioni e le caratteristiche dello scontro politico cercato e voluto da questo Papa e da questa Chiesa.

Questa intelligenza laica è pressochè sparita non solo per quanto riguarda i rapporti con la Chiesa, ma per tutti gli aspetti del vivere civile: dai rifiuti di Napoli ai morti sul lavoro alla squallida vicenda del povero Cuffaro, non a caso difeso in una memorabile puntata di ottoemezzo da Giuliano Ferrara (chiamato adesso, il cerchio si chiude, a far parte della Commissione valori del Pd).

Chiunque governi domani questo paese non andrà da nessuna parte senza una forte, orgogliosa e indignata intelligenza laica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: